16/01/17

Allineamento Reiki: un trattamento molto "speciale"

L'Allineamento Reiki a tutti gli effetti è un particolare trattamento Reiki. Trovi QUI tutti i dettagli di questo tipo di trattamento. In questo post, invece, vorrei condividere la mia personale esperienza con l'Allineamento.
La cosa è nata quando, durante la ri-partecipazione ad un corso di 2° livello, ho sentito parlare del Riallineamento Spirituale da una partecipante che, insieme al marito, l'aveva provato. Ne erano entusiasti e mostravano le loro foto a testimonianza del ri-pristino fisico-scheletrico che la seduta aveva prodotto. La cosa mi aveva molto incuriosito sin da allora.....

ma nonostante mi fossi informata un pò in rete (trovando tra l'altro varie espressioni per indicare questo tipo di trattamento come Allineamento Divino, Allineamento Spirituale, Riallineamento Energetico, Allineamento Vertebrale.....) e avessi avuto addirittura l'occasione molto appetitosa di fare una sessione omaggio gratuita a Livorno, beh... insomma la cosa non era andata.
Non era la prima volta che decidevo di non fare qualcosa perchè non sentivo una "chiamata" forte e chiara. E infatti la risposta è arrivata in seguito. Mi aspettava un altro tipo di Allineamento.
Quando la Scuola di Reiki che sto seguendo per la mia formazione ha messo a punto l'Allineamento Reiki, non ho avuto dubbi. La chiamata è arrivata.
La peculiarità di questo tipo di Allineamento è senza dubbio la gradualità. A tutti i piani (fisico, mentale/emotivo e spirituale) vengono riforniti i dati originari rispetto al proprio progetto di vita in modo da poter "rientrare" dolcemente rispetto alle eventuali deviazioni più o meno marcate che sono avvenute.
L'Allineamento Reiki avviene in più sessioni intervallate da un tempo deciso in autonomia dal ricevente. Io per esempio ho impiegato 5/6 mesi per completare l'intero trattamento con le 4 sessioni (una in presenza e le altre 3 a distanza). E' stato il mio tempo ed ho deciso io quando era il momento di proseguire con il trattamento successivo. Quando si capisce il momento di fare il prossimo trattamento (e se occorre fare il prossimo)? Beh, si capisce.
Quando ho scelto di fare questo passo e sperimentare l'Allineamento Reiki non mi rendevo conto fino in fondo di quale sarebbe stato l'impatto sulla mia vita. Sì, avevo capito lo scopo, mi interessava farlo ma poi, fino a che non ci sono stata dentro ed in quei mesi ho visto cambiare la mia vita, non ne avevo colto l'incredibile portata.
Dal punto di vista fisico, il risultato più eclatante è stato quello di veder scomparire i dolori alla schiena nella zona lombare che periodicamente si presentavano. Spariti. Un ricordo.
I risultati maggiori però hanno riguardato indubbiamente la nuova direzione che la mia vita ha preso.
E' come se i pezzi di un puzzle si fossero messi insieme per costituire un quadro con un senso. Vecchi eventi hanno acquisito nuovi significati rappresentando dei segnali (allora) premonitori di quella che era la mia strada. Alcuni aspetti della mia vita hanno perso appeal ed importanza ed ho sentito l'esigenza di lasciarli andare. Altri, invece, hanno preso prepotentemente posto nella mia esistenza ed hanno preteso attenzione ed energie da parte mia.
Al di là dei singoli eventi, delle singole scelte, della trama della mia vita che è stata così fortemente e virtuosamente condizionata dall'Allineamento Reiki (che non sto qui a raccontare), c'è un aspetto che, più di tutti, è ineluttabilmente cambiato nella mia vita, nel modo in cui la vedo e la vivo.
Adesso è per me chiara e lampante ormai la differenza tra ciò che posso desiderare o che mi posso porre come obiettivo (mettendo in atto tutte le azioni del caso per realizzarlo) e ciò che invece occorre al mio sè più profondo, alla mia anima (ognuno la chiami un pò come vuole) per essere felice ed espandersi.
La consapevolezza di questa differenza ha cambiato ogni cosa. Non tutto ciò che ci piace (anche follemente), che vogliamo, che desideriamo in realtà ci occorre veramente. Non tutto ciò che sappiamo fare bene, in cui siamo capaci, che gli altri ci riconoscono, ci rende veramente felici.
E quindi.... non chiedo più ciò che desidero, ma quello che mi serve!

Possiamo riequilibrare il nostro corpo, la nostra mente e le nostre emozioni, ma se è l'anima a non essere sulla strada giusta (la sua, qualsiasi essa sia), quella per la quale è qua a sperimentare questa vita, ad imparare quello che deve imparare. Se è lei a non essere allineata, non siamo allineati veramente, non siamo centrati, non siamo felici.
Ecco, il risultato maggiore che ho e sto ottenendo con l'Allineamento è proprio questo. La mia anima mi sta parlando in modo sempre più chiaro regalandomi segnali e sensazioni estremamente naturali, piacevoli e gioiose quando rimango sulla mia strada. Altrettanto chiaramente mi avvisa con sensazioni sgradevoli, ostacoli e mancanza di felicità, quando me ne allontano. Bellissimo!
Già questa è un bel pò di roba. Rimane la parte più pratica e materiale. Tradurre in azioni concrete (anche le non-azioni ovviamento lo sono) ciò che i segnali mi dicono. E qui il Reiki Spirituale (che la tecnica dell'Allineamento ha incorporato) offre un fantastico carburante!

Sei interessato all'Allineamento Reiki? Contattami


Nessun commento:

Posta un commento