07/12/17

Anche in Toscana arrivano gli Operatori della Scuola ilReiki

Faccio parte della squadra degli Operatori consigliati dalla Scuola ilReiki che insieme all'acquisizione e perfezionamento delle abilità tecniche aggiungono anche la capacità di prendersi cura del cliente. Questo aspetto è, per la Scuola ilReiki che li ha formati, assolutamente fondamentale ed imparare a “prendersi cura” dell’altro è diventato un pilastro essenziale della formazione degli Operatori Reiki che essa consiglia e suggerisce.


Ma chi sono gli Operatori ilReiki (ecco qui l'ELENCO in continuo aggiornamento) e quali vantaggi offre rivolgersi a loro?
  • hanno conseguito almeno il 2° livello Reiki praticandolo da min 2 anni;
  • oltre alla formazione sulle tecniche Reiki, hanno frequentato un percorso formativo ad hoc sul tema della gestione e della comunicazione nella relazione d’aiuto con il cliente (aula + supervisioni individuali e di gruppo per minimo 1 anno), con la valutazione finale del formatore rispetto alle competenze acquisite;
  • continuano a formarsi partecipando ogni anno ad almeno 6 supervisioni (individuali e di gruppo);
  • si riconoscono e operano in sintonia con i valori e le politiche di una delle scuole più grandi in Italia, presente su tutto il territorio nazionale;
  • sono tenuti al rispetto di una serie di norme di comportamento nei confronti di chi richiede trattamenti alla Scuola ilReiki;
  • si rendono disponibili alla valutazione in quanto la Scuola ilReiki può richiedere un feedback al cliente finale mediante scheda da compilare o altro supporto per monitorare il grado di soddisfazione.
Sei interessato al Reiki, ai trattamenti o alla tecnica dell'Allineamento Reiki? Vai sul sicuro! E' vero che con il Reiki danni non se ne possono fare (l'Energia utilizzata non è quella dell'operatore, l'Energia va dove serve e quanta ne serve, l'obiettivo dell'Energia è riequilibrare...), ma sarebbe un gran peccato sperimentare esperienze sgradevoli rispetto a tutto ciò che ruota intorno ad esso (la relazione di cura con l'altro).
Rivolgiti quindi ad operatori che da un lato ti "risuonano" e con i quali ti senti in linea e che dall'altro svolgono la loro attività in modo professionale (curano la loro formazione sia tecnica che trasversale, seguono un'etica comportamentale, praticano regolarmente il Reiki su loro stessi, hanno acquisito nel tempo la sufficiente esperienza sul campo con i trattamenti realizzati agli altri).

Contattami per informazioni e prenotazioni di trattamenti in presenza ed a distanza.