20/08/17

Il Reiki ai bambini in età scolare

Il Reiki è una tecnica molto adatta non solo per i neonati e bambini molto piccoli ma anche nel periodo successivo, quello prescolare e scolare in quanto aiuta il bambino ad affrontare le fasi della crescita che accompagnano il suo sviluppo dai 4 ai 7 anni. Contribuisce a rafforzare l’autostima e ad affrontare tutti quei piccoli e grandi problemi della quotidianità, come l’inserimento a scuola. Può essere di supporto per elaborare i cambiamenti oppure le difficoltà nello sviluppo delle relazioni sociali esterne alla cerchia familiare. Aiuta a superare problemi di stanchezza, svogliatezza, concentrazione nello studio e prepara il bambino ad entrare nella successiva fase della pubertà.


Ebbene sì, anche i bambini vivono nello stress. Insicurezza, litigi, separazioni, bullismo… Ma con il Reiki i bambini possono gestire i loro traumi giorno per giorno via via che si presentano invece che aspettare l'età adulta e lasciarli cronicizzare.
Per i bambini le difficoltà non mancano: situazioni familiari tese, l’arrivo di un fratello o sorella, la separazione dei genitori, lutti, la difficoltà legate alla scuola, ferite e paure che gli adulti non sospettano nemmeno. Il Reiki può dare loro la forza per superare le difficoltà con serenità ed equilibrio. Può aiutarli a rilassarsi diventando la loro abitudine serale per addormentarsi. Può essere un rifugio contro le paure ed angosce. Le può prevenire.
Il Reiki rappresenta un vero e proprio toccasana per tutti quei piccoli e frequenti incidenti tipici dei bambini di quell'età.
Utilissimo anche per supportare bambini affetti da patologie passeggere, gravi o croniche.

Il Reiki migliora il rapporto genitori-figli
Avvicina genitori e figli, permettendo di “aver cura” reciprocamente attraverso i trattamenti.
Le situazioni che possono venersi a creare all'interno della famiglia sono molteplici. Quella più frequente è l'esistenza di uno o entrambi i genitori reikisti che fanno reiki ai loro figli. Ma anche un bambino che ha appreso la tecnica può utilizzarla con il proprio genitore o con un altro membro della famiglia (un fratellino, sorellina, un animale da compagnia, un nonno...., a scuola con i compagni.

Importante non forzare mai un bambino a sottoporsi ad un trattamento Reiki quando non lo desidera e creare un setting idoneo che lo metta a proprio agio. Io utilizzo il maialino Pino e il cagnolino Unico (nella foto) coinvolgendoli nella sessione Reiki. Sono molto amati e finiscono spesso per prendersi un pò di Reiki anche loro!!
Una possibile modalità di avvicinare un bambino ai trattamenti Reiki è farlo assistere ad una sessione (magari realizzata su un genitore). Nella mia particolare esperienza è accaduto che spontaneamente poi il bambino ad un certo punto, in modo molto naturale, chiedesse "Quando tocca a me?".
Quanto deve durare un trattamento Reiki per bambini? Date le dimensioni del bambino ridotte rispetto all'adulto 20/30 minuti potrebbero rappresentare un buon dosaggio. Regole rigide non ce ne sono, l'importante è non prolungare il trattamento oltre il necessario quando il bambino offre segni evidenti di avere ricevuto sufficiente energia Reiki. I bambini sono molto più sensibili rispetto agli adulti e percepiscono con chiarezza quando il trattamento è sufficiente. Esattamente come gli animali.

Corsi Reiki ad hoc per i bambini
I bambini possono ricevere trattamenti Reiki da un operatore, da un reikista o dai loro genitori ma anche rendersi autonomi attraverso la frequenza di un corso ad hoc, una versione semplificata del corso per adulti. I requisiti per partecipare ad un corso Reiki sono:
– Almeno un genitore reikista (questo aumenta la possibilità che il piccolo porti avanti con costanza la tecnica e riceva un'adeguata motivazione e supporto.
– Età: scuola elementare (6-10)
– Motivazione a fare il corso (non deve essere ovviamente forzato a partecipare).
Il Corso Reiki per bambini è in genere più breve, si articola su circa 4 ore, con vari intervalli. Le modalità sono adatte all’età e le informazioni vengono veicolate facendo ampio uso di metafore e storie. La presenza dei genitori è facoltativa e durante il corso possono essere presenti più insegnanti Reiki ed animatori. La frequenza al corso per bambini offre la possibilità di partecipare gratuitamente al primo livello per adulti.

Il Progetto Scuola di ilReiki
La Scuola ilReiki ha portato avanti un interessantissimo progetto per i bambini nelle scuole. Guarda il VIDEO.



Nessun commento:

Posta un commento