02/09/16

Reiki tra le cure palliative: l'esperienza dell'Hospice di Fidenza

Dal  febbraio  2010  è  stato  attivato  presso  il  Centro Cure Palliative di Fidenza (PR)  un  progetto  che  vede  inserita la tecnica Reiki all'interno dei piani di cura dei pazienti ospitati. Il Centro Cure Palliative di Fidenza (PR) è all'interno del Complesso Ospedaliero di Vaio ed è affidato in gestione diretta alla Cooperativa Sociale Auroradomus dall’AUSl di Parma.
Sara Tagliavini e R. Marroni raccontano il progetto......



Dall'esperienza realizzata si è potuto constatare, attraverso la casistica raccolta, che il Reiki contribuisce ad alleviare i sintomi della malattia e migliora la qualità della vita, ma è in grado di dare risultati positivi anche alivello fisico: regolazione del battito cardiaco e della pressione arteriosa, rilascio delle tensioni muscolari coneffetto analgesico.
Per  quanto  riguarda  i  parametri  clinici  si  è  riscontrato  un  migliore  controllo  del  dolore,  dell'agitazione,  dellanausea  e  del  vomito.
I  pazienti  terminali  sono  stati  tutti  accompagnati  alla  morte  nell'accettazione  e  nella serenità.
In generale da questo studio  emerge che nel paziente oncologico e non terminale il Reiki sembra contribuire  all'alleviare  i  sintomi  della  malattia  e  a  tollerare  meglio  gli  effetti  collaterali  della  terapia,  senza contare il miglioramento dal punto di vista emotivo e spirituale.
Il  progetto  è  stato  realizzato  con  la  psicologa  del  centro  assieme  alla  quale  si  sono  svolte  equipe  divalutazione e supervisione relative ai casi trattati.

Fonte


Nessun commento:

Posta un commento